Psicodramma Analitico

Lo Psicodramma Analitico è una psicoterapia psicoanalitica in/di gruppo che si propone di favorire nei singoli partecipanti e nel gruppo stesso, inteso come unità complessa di diverse identificazioni, la creazione uno spazio psichico (contenitivo). Nell’esperienza del gruppo l’utilizzo del gioco permette di delimitare e conoscere la dimensione inconscia le relazioni e le identificazioni rendendole più fluide e consapevoli.

Non psicoanalisi, quindi, ma psicoterapia individuale in gruppo e di gruppo con l’ausilio di semplicissime rappresentazioni, suggerite di volta in volta dagli psicoterapeuti che lavorano in coppia. Uno di essi anima moderando i discorsi e scegliendo i giochi da rappresentare nel gruppo, l’altro osserva dal di fuori in un attento ascolto analitico per rimandare ai partecipanti ( alla fine ) un feedback di questo suo ascolto.

Il lavoro si svolge in piccoli gruppi da 5 a 10 persone che hanno fatto individualmente una domanda a uno dei due terapeuti sostenendo uno o più colloqui iniziali. E’ un gruppo che ha ovviamente un suo inizio, ma per il quale non si prevede una fine, è un gruppo aperto dal quale ciascun partecipante può andarsene in qualsiasi momento ritenga di avere completato il suo percorso e in qualsiasi momento può entrare qualcuno di nuovo; ognuno segue il suo percorso, accolto, sostenuto, stimolato dal gruppo. Le sedute si svolgono una o due volte a settimana durante un’ora e mezza.

Il training professionalizzante in Psicodramma Analitico mira a far apprendere all’allievo la tecnica dell’osservazione e conduzione di gruppi attraverso lo strumento del gioco psicodrammatico e la lettura delle dinamiche gruppali.

La metodologia di apprendimento privilegiata fa riferimento a momenti esperienziali personali. L’attraversamento dell’esperienza di gruppo con lo Psicodramma Analitico favorisce il raggiungimento di una maggiore padronanza delle dinamiche intra e intersoggettive attraverso le tecniche dell’ascolto, della rappresentazione del gioco di scene significative, del cambio di ruolo, del doppiaggio e dell’ assolo.

Il gioco è utilizzato per ri-vitalizzare le esperienze personali che vengono messe in scena attraverso sogni oppure frammenti significativi della vita dei partecipanti.

I vari teatri situazionali della mente (che spesso restano tanto intrecciati tra loro, ma anche a volte divisi e/o confusi), possono generare proiezioni dei vissuti emotivi sugli scenari reali che vengono deformati consentendo la ripetizione delle esperienze traumatiche infantili e producendo l’analisi delle varie sintomatologie.

Gli aspetti dell’Io e del Sé dei partecipanti che sono rimasti non visti e le emozioni indigerite , una volta riconosciuti, possono uscire dall’ombra ed essere focalizzati al fine di produrre una trasformazione che può migliorare la qualità della vita.

Lo Psicodramma Analitico, nasce in Francia, con Didier Anzieu , Lebovici, Paul e Genie Lemoine, ed altri psicoanalisti che rivisitano le invenzioni di Moreno alla luce del contributo della psicoanalisi. Se il dispositivo moreniano è fondato sull’abreazione e sulla catarsi, la rivisitazione psicoanalitica mira a favorire gli aspetti di elaborazione e di costruzione di pensiero attorno ai nodi emotivi oggetto della drammatizzazione. Il numero dei partecipanti viene anch’esso ridimensionato a quello di un piccolo gruppo (8 – 10 partecipanti)

Le sedute si svolgono in una stanza-studio (laboratorio, set, setting) e prevedono una durata di un’ora e trenta minuti. Lo Psicodramma Analitico si avvale oggi del contributo di molte teorie poste nel solco dell’evoluzione freudiana e del lavoro psicoanalitico coi gruppi (J. Lacan, C. G. Jung, D. Winnicott, M. Klein, W. Bion, D. Anzieu, C. Musatti, F. Petrella, E. Croce, l. Mele, J. Mc Dougall, C. Bollas ed altri.)

Lo Psicodramma Analitico oltre ad essere principalmente psicoterapia elettiva per migliorare la capacità di gestione delle emozioni, può essere molto utile per la comprensione delle dinamiche affettive delle Istituzioni e delle Organizzazioni e per la formazione del personale istituzionale.

 

NELLE ISTITUZIONI

Lo Psicodramma Analitico è particolarmente proficuo nell' intervento sui gruppi istituzionali (per esempio nelle cliniche, ospedali, carceri, altre comunità ecc.).

Questo intervento ha lo scopo di facilitare l’elaborazione di eventuali conflittualità, che possono emergere nel lavoro clinico e d’equipe, poiché il personale lavorativo potrebbe risentire a livello affettivo di frustrazioni psicosociali ed interpersonali  (legate alle difficoltà lavorative ed intrapsichiche) connesse ad affetti che riguardano il passato individuale e che possono essere immesse inconsapevolmente e proiettate nel campo istituzionale. Esempi possono essere offerti dal fenomeno del distress del bullismo, burnout, mobbing, etc.

 

AZIENDE

Anche nelle aziende che non producono sanità, ma beni materiali, lo Psicodramma Analitico può operare con competenza professionale. Gruppi di persone che lavorano in vari ruoli nell'organigramma aziendale possono riunirsi in un gruppo di lavoro e cercare sotto la conduzione professionale specialistica dello psicodrammatista analitico di creare le condizioni per una buona elaborazione delle difficoltà. Tali assimilazioni psichiche possono favorire il lavoro, aumentandone di conseguenza la produzione e la redditività per effetto della diminuzione del distress. Fenomeni inconsapevoli come il mobbing e il burnout, la timidezza, l’insicurezza o il viversi sotto un perenne esame castrante, dovrebbero essere affrontati con serenità al fine di favorirne oltre che l'elaborazione, anche la liberazione da una certa prigionia che può risultare da residui affettivi del passato.

Lo spettro inconscio di una famiglia apparentemente buona, ma in realtà pretenziosa e severa, potrebbe ostacolare inconsapevolmente l'attività del soggetto o del gruppo. Attraverso il lavoro psicodrammatico si riesce a sbloccare e ad offrire libertà nel campo operativo attraverso un’attività dinamica-creativa.

 

SCUOLE

Nelle scuole di tutti gli ordini, da quello elementare a quello superiore e universitario si possono evidenziare conflitti all'interno dei vari gruppi di allievi, insegnanti e dirigenti. Lo Psicodramma Analitico si è rivelato molto utile per consulenze e formazioni di gruppi che possono includere ragazzi, genitori ed insegnanti o anche separatamente per gruppi ad hoc, nei quali specifici problemi si rivelano adatti a lavorare con gruppi omogenei. Lo scopo rimane sempre lo stesso: facilitare l'elaborazione degli affetti proiettati nel campo istituzionale e curarne le contraddizioni che emergono per una mancata convergenza tra i piani e i contesti di ascolto dei messaggi.

Ansie e contraddizioni nascono in genere da confusioni ed intrecci dei vari livelli psichici di comunicazione, contesti culturali e storici nei quali gli individui hanno vissuto e che sono parte inconsapevole della loro vita. Tali quadri inconsci di riferimento si esprimono nei conflitti generazionali e emergono dall’inconscia proiezione - espulsione di aspetti del Sé che vengono rifiutati e immessi negli altri.

Il profitto scolastico e lo spirito di squadra costruttivo ne vengono così penalizzati e sabotati. Si lavora per comprendere e neutralizzare i conflitti.

Elenco dei professionisti Soci SIPsA che svolgono gruppi di Psicodramma Analitico nelle città di Padova, Bologna, Imola, Cesena, Rimini-Riccione.

 

BOLOGNA

Prof. Roberto Pani, Professore e Specialista di Psicologia Clinica presso Alma Mater Studiorum – Didatta SIPsA-COIRAG, Bologna, svolge gruppi di Psicodramma Analitico al SAP (servizio di aiuto psicologico per giovani adulti) del Dipartimento di Psicologia di Bologna, Viale Berti Pichat n°5, 40127 Bologna, tel. 051-2091841.

Dott.ssa Roberta Biolcati, Ricercatore in psicologia Clinica presso Alma mater Studiorum - Psicoterapeuta M.T. SIPsA, Responsabile training COIRAG di Bologna, svolge gruppi di Psicodramma Analitico al SAP (Servizio di aiuto psicologico per giovani adulti) del Dipartimento di Psicologia di Bologna, Viale Berti Pichat n-°5, 40127 Bologna. 

Dr.Antonella Francesca e Dr.Chiara Zaniboni Psicoterapeute specializzate COIRAG, M.A. SIPsA: Gruppo terapeutico di base con lo Psicodramma Analitico; via Montello 16 Bologna;
Gruppo di sostegno con lo Psicodramma Analitico per genitori di pazienti psicotici in carico al CSM Tiarini Bologna;
“Il gruppo come risorsa e le tecniche di Psicodramma Analitico” Gruppo di formazione e supervisione indirizzato all’equipe curante del CSM Tiarini Bologna ( con Dr.Annalisa Versari );
Gruppo di Psicodramma Analitico per pazienti con disturbo ansioso-depressivo e disturbo di personalità presso il CSM Tiarini Bologna (con DR. Annalisa Versari specializzata COIRAG );

Dr. Fabio Bruno, Psicoterapeuta COIRAG, M.A. SIPsA; Gruppo terapeutico di Psicodramma Analitico con pazienti anoressiche presso Ospedale S.Orsola Bologna; Gruppo di sensibilizzazione analitica per psicologi, medici, insegnanti, educatori - Viale Empoli 33 Riccione presso Aisped

Dr. Michele Bisato, Psicoterapeuta COIRAG, M.A. SIPsA e  Dr. Fabiana Nicolini, Psicoterapeuta COIRAG: Gruppo terapeutico di Psicodramma Analitico con pazienti del Servizio SIMAP/AUSL

Dr. Annalisa Versari, Psicoterapeuta, docente a contratto presso la cattedra di Psicologia dello  Sviluppo - Università degli Studi di Modena e Reggio-Emilia; specializzata COIRAG-SIPsA e Dr. Piera Serra, Psicoterapeuta, hanno effettuato gruppo di Psicodramma Analitico rivolto a pazienti che agiscono o subiscono violenza presso CSM Tiarini – Bologna;
“Il gruppo come risorsa e le tecniche di Psicodramma Analitico” Gruppo di formazione e supervisione indirizzato all’equipe curante  del CSM Tiarini Bologna; (con Dr. Antonella Francesca e Dr. Chiara Zaniboni) ;
Gruppo di Psicodramma Analitico per pazienti con disturbo ansioso-depressivo e disturbo di personalità presso il CSM Tiarini Bologna (con Dr. Antonella Francesca e Dr. Chiara Zaniboni );

Dr.Maitri Anna Dolma Corona e Dr. Stefania Artioli, Psicoterapeute specializzate COIRAG-SIPsA, effettuano gruppo di Psicodramma Analitico per la cura delle dipendenze affettive presso CSM “Scalo” – Bologna

Dr. Stefania Artioli, Psicoterapeuta COIRAG-SIPsA e Dr. Roberta Biolcati, Psicoterapeuta M.T. SIPsA, M.A. COIRAG, responsabile Training COIRAG, effettuano gruppo terapeutico di Psicodramma Analitico con pazienti con disturbo depressivo e d’ansia - CSM “Scalo” – Bologna

IMOLA

Dr. Raffaella Buttazzi, Psicoterapeuta specializzata COIRAG, M.S. SIPsA: effettua gruppo terapeutico di base con Psicodramma Analitico, Via Aspromonte 2 - Imola

CESENA

Dr. Montemurro Mirella, Psicoterapeuta, M.A. SIPsA : Gruppo terapeutico di base con Psicodramma Analitico, Via Vincenzo Angeli 32 - Cesena

RIMINI

Dr. Cinzia Carnevali, Psicoanalista, M.O. SPI, Didatta SIPsA-COIRAG: effettua Gruppo terapeutico di base, gruppo di formazione, gruppo di supervisione con Psicodramma Analitico, Via Sabinia 9 - Rimini

Dr. Sonia Saponi, Psicoterapeuta, M.A. SIPsA-COIRAG : effettua Gruppo terapeutico di base, gruppo di formazione, gruppo di supervisione con Psicodramma Analitico, Via Ferrara 9 - Riccione

cialis generico a napoli viagra ireland buy